Translate

domenica 16 ottobre 2011

11-11-11 Giornata italiana della libertà di scelta terapeutica secondo una visione olistica




Il giorno 11 Novembre 2011 (11 - 11 -11) è dedicato alla Libertà di Scelta Terapeutica in Italia. 

Il percorso per il riconoscimento delle medicine non convenzionali ha seguito sino ad oggi un lungo iter parlamentare, senza giungere ancora alla creazione di un quadro normativo nazionale. Attualmente in Italia non è ancora giuridicamente riconosciuta la figura professionale del Naturopata e dell'operatore delle Discipline Bio-Naturali. 

Per questi motivi, liberi cittadini, hanno deciso di creare un sito e raccogliere le 50.000 firme necessarie per presentare una proposta di Legge apartitica di iniziativa popolare, con una visione olistica dove le conoscenze di cura coesistono, non limitandosi alla mera tolleranza ma integrandosi con amore per il bene dell'uomo. Uomo inteso nella sua completa espressione : fisica, mentale e spirituale. 
50.000 firme per la libertà di scelta terapeutica e la legittimità delle Medicine Non Convenzionali. 

Una proposta di Legge Popolare non vincolata o promossa da alcun Partito Politico, Ente o Società, senza secondi fini e che non è contro la Medicina Ufficiale.

In occasione della giornata italiana della Libertà di Scelta Terapeutica tutte le 17.200 persone che hanno già firmato si impegneranno nell’inserire una lettera in busta chiusa nella cassetta della posta dei loro condomini per sensibilizzarli su questo argomento e richiedere la loro firma. Si raccomanda di scrivere in grande sulla busta MESSAGGIO IMPORTANTE e di indicare il cognome della famiglia. Questo garantisce una lettura più efficace del messaggio che altrimenti verrebbe considerato semplice pubblicità.


Vai sul sito: www.UnaLeggePerLeMedicineNonConvenzionali.it e partecipa a questo Progetto del 11-11-11 scaricando la lettera che si trova a questo indirizzo web:
www.unaleggeperlemedicinenonconvenzionali.it/vittoria_11_11_11.pdf e ponendo subito la tua firma, se concordi!

Grazie. Uniti è possibile. Insieme si vince !!!


ATTENZIONE alle Certificazioni Professionali di operatore olistico, consulente antitress della Medicina Naturale, consulente olistico professionale e tante altre definizioni ... tutte offerte come già riconosciute legalmente dallo Stato così come ai patentini di operatore olistico presentati come eccezionale riconoscimento!

Vi segnaliamo che in questo periodo vi sono associazioni che propongono certificazioni professionali e riconoscimenti per diverse figure olistiche, non sanitarie, tra le quali troviamo l'operatore reiki certificato, il patentino di operatore olistico presentato come eccezionale riconoscimento, il consulente di Medicina Naturale e tante altre forme di pseudo-certificazione, e questo, senza alcun credito oggettivo e validità giuridica nazionale !!! Le strutture che propongono queste certificazioni molte volte possiedono anche accreditamenti ECM o appartengono ad Associazioni che dichiarano di tenere un registro professionale; peccato che, leggendo nelle piccole note, esse dichiarano : in attesa che vi sia una legge dello stato a regolamentare la situazione italiana. Per correttezza ed informazione ci teniamo quindi a tutelare coloro che potrebbero credere a questa finta illusione di garantismo, mossa da uno scopo puramente pubblicitario. 

LEGGI QUESTO ARTICOLO N°1 

e anche QUESTO ARTICOLO N°2

Questo Progetto che hai firmato desidera essere una soluzione nuova e totalmente diversa rispetto a quanto già fatto e vengo nuovamente a spiegarlo :
  1. E' di tutti, poichè il testo è il frutto di coloro che desiderano partecipare ! Inoltre non appartiene a nessun schieramento politico. Non vi sono interessi personali.
  2. Non esclude a priori una disciplina rispetto ad un altra, ma desidera definire le discipline bio-naturali da riconoscere attraverso un lavoro fondamentale, da assegnare ad una Commissione Pilota (puntualizzo che nessuna proposta di legge lo propone), a cui parteciperanno coloro che promuovono la conoscenza e l'apprendimento delle medicine non convenzionali in italia ogni giorno. Saremo tutti insieme a decidere!
  3. Vota una rappresentanza equilibrata tra i membri che dovranno costituire la Commissione Permanente e ne definisce in modo trasparente le loro origini. Troppe Proposte che sono già giunte in parlamento non definiscono come e da chi verranno eletti i rappresentanti di questa Commissione!
  4. Si parla sia di Naturopata che di Operatore delle Discipline Bio-Naturali cercando di individuare i rispettivi percorsi formativi nell'intento di valorizzare entrambi. Sono indicate le modalità di accreditamento delle figure professionali formatesi prima della presente proposta di legge. Si istituiscono i registri nazionali dei Naturopati, degli Operatori delle Discipline bio-naturali e delle associazioni di categoria per dare finalmente serietà alle MNC!
  5. Non è contro la medicina ufficiale, non quindi uno spirito di offesa bensì di valorizzazione di tutti i percorsi, dove le conoscenze di cura coesistono, non limitandosi alla mera tolleranza ma integrandosi con amore per il bene dell'uomo. Uomo inteso nella sua completa espressione: fisica, mentale e spirituale. L'intento è il riconoscimento istituzionale delle Medicine non Convenzionali praticabili da operatori opportunamente preparati, a prescindere dalla loro appartenenza alla categoria medica, in ambiti di competenza chiari e ben definiti (in linea con le direttive comunitarie). L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) a tal proposito scrive: Gli operatori della salute non medici devono essere considerati una risorsa sostenibile e di valore per tutti i paesi del mondo e l’utilizzo di questi operatori nel sistema primario della cura, in stretta collaborazione con gli operatori della medicina convenzionale, contribuisce ad ottenere sistemi di salute più pratici, efficaci, e culturalmente accettabili. Beneficiare del meglio della medicina non convenzionale e di quella convenzionale e di una collaborazione efficiente e fattiva tra i due campi, è un diritto irrinunciabile del cittadino e della comunità.
Con umiltà siamo consapevoli che la strada da fare è ancora tanta ... e desideriamo veramente la collaborazione di tutti anche se alle critiche distruttive preferiamo quelle costruttive!

NON TROVIAMO CORRETTO APPOGGIARE I TESTI CHE SONO GIA' GIUNTI IN PARLAMENTO COME CI HANNO CHIESTO DIVERSI PARLAMENTARI.
DESIDERIAMO LA LEGGE MIGLIORE E NON QUELLA PIU' RAPIDA!
LA CONSAPEVOLEZZA PRIMA DI TUTTO !

Contiamo TUTTI sul tuo aiuto!
GRAZIE!
Da cuore a cuore, benedizioni alla nostra vita.

Un abbraccio di luce ed un sentiero di pace,
con immensa gratitudine!

Emanuel Celano